STOP ALL’INVIO DI ARMI ALL’UCRAINA…! LA NATO, L’UNIONE EUROPEA, LA CORTINA DI FERRO e QUELLO CHE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI DIRTI.

LA CORTINA DI FERRAO – FINE ANNI ’80

PAESI della NATO  colore                        BLU
PAESI del PATTO DI VARSAVIA colore MAGENTA
PAESI NEUTRALI colore                           GRIGIO
PAESI NON ALLINEATI colore          VERDE

NATO – North Atlantic Treaty Organisation – Organizzazione del Trattato Nord Atlantico.

La NATO fu costituita qualche anno dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale ponendosi come obiettivo la cooperazione nel campo della sicurezza e della difesa dei Paesi aderenti. Essa è, tutt’oggi, un’alleanza politico-militare che riunisce circa 30 Paesi dell’Europa e dell’America settentrionale: Stati Uniti d’America e Canada. Agli inizi degli anni ’50 nacque, poi, in contrapposizione al blocco occidentale NATO, il blocco orientale del PATTO DI VARSAVIA che comprendeva i Paesi che, allora, costituivano l’Unione Sovietica. Il mondo fu, così, diviso in due grandi blocchi, separati dalla cosiddetta CORTINA di FERRO, un’efficace locuzione utilizzata per definire quella linea immaginaria che correva lungo tutto il confine che separava le due grandi potenze contrapposte.
La NATO, quindi, fu chiaramente denominata a carattere DIFENSIVO, ovvero, in caso di aggressione a uno dei suoi Paesi membri, gli altri, avrebbero dovuto intervenire per difenderlo. 
Se analizziamo, ora, il caso dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia è utile fare un’importante puntualizzazione:
l’Ucraina NON è un Paese membro della Nato, quindi, in capo alle Nazioni europee aderenti alla Nato, non incombe nessun obbligo di intervento a sua difesa. Gli Stati Uniti che hanno espressamente VOLUTO questo conflitto, si sono quindi, autoproclamanti “garanti della giustizia” a livello mondiale, coinvolgendo anche tutti Paesi europei aderenti alla Nato. Il sistema mediatico occidentale, corrotto, falso e inaffidabile, non ci propone questo tipo di riflessione. Tutte le nazioni aderenti all’Unione Europea si sono poste in posizione prona e hanno ubbidito, ciecamente, agli ordini del guerrafondaio Joe Biden che rappresenta i poteri forti, i “Padroni del Mondo” e i “Signori della Guerra”.
L’Art. 11 della Costituzione Italiana recita testualmente: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà dei popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali…”. Il Presidente della Repubblica…il “garante” degli Italiani, gli Organi di vigilanza costituzionale, i Generali Comandanti di tutte le Armi, i Partiti politici, i Parlamentari e l’intero sistema mediatico asservito e genuflesso a questi loschi poteri, non hanno inteso porre in atto alcuna reazione per stigmatizzare una così palese violazione alla sacralità della nostra Carta costituzionale. Ce lo chiede l’Europa…? Se la cessione di sovranità all’Europa comporta un così palese e pesante vulnus ai principi fondanti dalla nostra Costituzione, l’Europa andrebbe sciolta…nell’acido! Solo la Polonia si è resa conto della gravità di certe ingerenze europee e ha rivendicato, perentoriamente, la supremazia del Diritto Nazionale rispetto al “Diritto” Europeo. Questa Europa, succube dell’America è una cloaca a cielo aperto, è una merda in una calza di seta, che ha coinvolto 380milioni di europei in una guerra da loro non voluta e che ha trascinato nel baratro tutte le economie nazionali. Il peggio deve ancora venire! La presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen sta subendo proprio in questi giorni, dei pesantissimi attacchi personali. Martin Sonnerborn, eurodeputato tedesco, rivolgendosi a lei le ha detto espressamente: “sei priva di ogni moralità”. L’eurodeputata francese Manon Aubry aveva denunciato, ancora a suo tempo, il palese conflitto di interessI fra la Von Der Leyen e Big Pharma. E’ questa l’Europa dei Popoli? È questa l’Europa che vogliamo…? 
Da questa guerra ormai dichiarata, uscirà un solo vincitore: gli Statuti Uniti. Con una sola mossa Joe Biden è riuscito a indebolire la Russia e ad azzerare le potenzialità di concorrenza della rivale Europa. Si può essere così scemi da non capire queste cose…?!
Aldo Rossi

Share Button