TRENTO DEDICA UNA PIAZZA A VALERIA SOLESIN LA RAGAZZA MORTA IN UNA DISCOTECA DI PARIGI.

Postato su gennaio 23rd, 2018 da Aldo.
Categorie: FATTI E MISFATTI.

Su proposta del capogruppo PD in consiglio comunale di Trento, il 29 gennaio 2018 il sindaco, Alessandro Andreatta, presiederà una cerimonia per l’intitolazione di uno spazio pubblico di Trento a Valeria Solesin. La ragazza, già studentessa della facoltà di sociologia di Trento, è morta nella discoteca Bataclan di Parigi il 13 novembre 2015. Qualcuno mi aiuti a capire per favore. 1) questa ragazza muore ascoltando musica in una discoteca di Parigi; 2) a questa ragazza vengono tributati funerali di Stato in Piazza S. Marco a Venezia; 3) ai funerali partecipano, in forma ufficiale, anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Matteo Renzi; 4) l’ultima volta che è stato autorizzato un funerale in Piazza S. Marco è stato nel lontano 1865; 5) a questa ragazza, Venezia ha dedicato anche uno dei suoi ponti.

CHI ERA IN REALTA’ VALERIA SOLESIN…? Non c’erano altri nomi più meritevoli, forse, di essere ricordati? Penso ad esempio alle vittime di Rigopiano e a tutti i soccorritori caduti  in occasione di altri tristi eventi. Cosa c’è dietro questa anomala e frettolosa operazione intesa solo a proporre delle palesi discriminazioni anche fra i morti?

CORRIERE DELLA SERA TRENTINO 25 gennaio 2018

CORRIERE DELLA SERA TRENTINO 23 gennaio 2018

Share Button

0 comments.

3ba83be0c4" />